Archivio tag | Nuoro

Aggiornamenti autunnali

Buonasera, e benvenuti nuovamente sul mio blog personale… Devo innanzitutto scusarmi con voi per aver ridotto praticamente all’osso gli aggiornamenti durante l’estate, ma gli impegni mi hanno completamente assorbita. Innanzitutto, ringrazio ancora tutti coloro che son venuti a vedermi quest’estate, durante le quattro sfilate organizzate dalla scuola di ballo che frequento. Devosinceramente ammettere che il non aver fatto il mercatino, quest’anno, è stato un vantaggio!
Nel mentre, le nostre “attività” sono riprese: mia madre ora sta realizzando una serie di grembiulini e fazzoletti da collo per le bambine, di cui alcune foto son già state pubblicate. Io invece ho ripreso a fare punto croce: ho finalmente pubblicato le due foto di un paio di centrini per le vetrine, e ora sto realizzando quel quadretto di Sant’Antonio che voleva mia madre, poi ho anche in progetto di fare un altro quadro della Madonna (stavolta una Madonna nera) e poi, se mi riesce il progetto, volevo fare un ritratto del mio adorabile micio. Chissà…
Presto sarà online anche la foto con il mio vestito nuovo… Vediamo se per la Festa di Masainas, a inizio ottobre, riesco a farvela avere…
Come ultima cosa, volevo informarvi che sul sito del Comune di Giba è stato aggiunto (finalmente!) il riferimento al Gruppo Folk di Villarios. Meglio tardi che mai… Durante quest’estate, il gruppo ha partecipato a varie processioni, ma quella che ricordo con più piacere è quella di Nuoro, per la Sagra del Redentore: faticosa e lunga, ma bellissima! Peccato che non abbiamo sfilato sino all’Ortobene, ma purtroppo la statua è pericolante… Per non parlare poi delle gite: siamo stati a Castelsardo, a visitare il castello di Eleonora d’Arborea, e nella zona del golfo di Orosei, a Oliena e Dorgali, a vedere la sorgente de Su Gologone, sul Supramonte, poi all’acquario di Cala Gonone e alle grotte di Ispinigoli… Un’estate passata praticamente in giro! Scrivo un breve appunto anche per la Festa di Santa Marta, che si è svolta, come di consueto, a fine giugno. Ma, a differenza degli altri anni, quest’anno si è organizzato qualcosa di completamente diverso: tra Masia (che si è messo a cantare i suoi “stornelli” mentre passava la santa in processione! ) e i tamburini che hanno salutato tutta la processione, siamo riusciti a organizzare qualcosa di bello e mai visto in questa zona della Sardegna. Qualcosa che rimarrà impresso nella mente delle persone per molto, molto tempo…
Un ultimo avviso: su Facebook è presente la pagina del Gruppo folk, cercatela!
A presto, con altre foto e, si spera, meno problemi…
Damy85
Annunci