30 Day Writing Challenge, #7

Buon pomeriggio a tutti!

Devo dire che questo challenge mi sta appassionando sempre più, anche se alcuni punti sono davvero ostici da completare… Vabbè, cominciamo!

copertina

30 Day Writing Challenge

30-day-writing-challenge

Gli obiettivi

Elenca 10 canzoni che ami in questo periodo.
Beh estate, tempo di tormentoni… Almeno, quand’ero più piccola c’erano canzoni che, quando le sentivi ti davano proprio l’idea che l’estate era arrivata. Adesso sembra che questa cosa sia un po’ passata, forse per il fatto che di musica se ne sente anche troppa (e non di ottima qualità, oserei dire…).

  1. Santorini. Devo ringraziare Agata, amica conosciuta su Twitter, per avermi fatto scoprire questo compositore greco. Tra tutte le sue opere (definirle canzoni è troppo riduttivo!) scelgo la seconda che ho ascoltato per la prima volta, una melodia che descrive senza parole, solo con la forza della musica, la bellezza dell’isola, vera perla delle Cicladi.
  2. Tis kardias mou to grammeno. Traduzione dal greco “Scritto nel mio cuore“. Ogni volta che l’ascolto sono lacrime amarissime. 😥 Se mi avessero chiesto di stilare l’elenco delle 10 canzoni di Padelis Padelidis che amo di più non avrei incontrato nessun problema. Avrei potuto scegliere l’ultima canzone ad essere pubblicata in ordine di tempo, (Karavia sto Vitho) ma ho preferito questa. Ho cominciato ad ascoltare le sue canzoni su suggerimento di Anto e Alexia, due amiche che ho conosciuto su Twitter, e da allora non ho più smesso. Perché ho scelto proprio questa? Perché a un mese esatto dall’uscita del video su Youtube, Padelidis è morto in un tragico incidente, ad appena 32 anni di vita e 4 di carriera, brevissima e fulminante. A tutt’oggi, secondo quanto mi raccontano, è impossibile passeggiare per le vie di qualsiasi località della Grecia senza sentire la sua voce. Le migliaia di persone accorse al suo funerale ne hanno decretato l’immortalità, ora il nuovo simbolo della musica greca è lui, non si offenda il grande Mikis Theodorakis…
  3. This is love. Mentre tutti all’Eurovision ballavano con la scimmia nuda (e gridavano al tradimento dei sammarinesi), io scalpitavo per la cantante che ha rappresentato la Grecia quest’anno. E devo dire che il suo brano europop anni 90 ha conquistato molte persone, durante la manifestazione. Per chi si dilettasse col greco, c’è pure la versione in lingua ellenica Oso zw.
  4. Every Breaking Wave. Non chiedetemi perché, ma negli ultimi giorni il juke box della mia testa ha rimandato spesso questa canzone degli U2. L’ho ascoltata per la prima volta 2 anni fa, in anteprima rispetto alla data d’uscita dell’album, e l’ho letteralmente amata. Forse è per quello che la mia testa ne ripropone puntualmente il suo riascolto.
  5. Buena fortuna. La canzone che chiudeva ogni puntata della nuova edizione del Rischiatutto è questo duetto jazz di Raphael Gualazzi e Malika Ayane. Ed è un po’ quello che vorrei augurare a me stessa per il futuro: un po’ di “buena suerte, buena fortuna”…
  6. Despacito. Passiamo al capitolo balli di gruppo. E qui, cari i miei lettori, non si scappa: il must di quest’estate è proprio lui, il brano di Luis Fonsi. Si ballerà nelle spiagge un giorno sì e l’altro pure…
  7. Ponteme. Credo che il brano che ho nominato in precedenza si giocherà il primato di “canzone dell’estate” con questa. La canzone di Jenn Morel, complice il riferimento alla Macarena e un ritmo accattivante, per non parlare del video – signori uomini, siete pregati di tenere a freno i vostri istinti, grazie 🙂 – ha già calamitato l’attenzione per un motivo molto particolare: ma che vuol dire la parola “ponteme”???
  8. Pamplona. Una volta ascoltata ti resta in testa per ore! Credetemi, è da inizio giugno che non riesco a levarmela dalla testa. E’ più forte di me… “Beviamoci su che qualcosa qui non funziona, siamo come i tori a Pamplona… PA-PAMPLONA!“. 😀
  9. Non me ne frega niente. Più che una canzone, questa di Levante è una specie di mantra che adopero nei momenti più difficili, insieme alla frase “Certe cose si risolvono solo con un vaff…“. Vi consiglio di tener d’occhio questa cantante: nei prossimi mesi, grazie a un programma Tv che non citerò diventerà molto famosa al grande pubblico. 😉
  10. Partiti adesso. Ebbene sì, la canzone di Giusy Ferreri, a mio giudizio, sarà la mia canzone dell’estate 2017. Canzone che invoglia non solo a partire per un lungo viaggio, ma anche, perché no, ad innamorarmi di nuovo…

Eh, come dite…? Ne ho linkato 12 e non 10? Eh vabbè pazienza… 😛

A domani!

Damy85

Annunci

One thought on “30 Day Writing Challenge, #7

  1. Pingback: 30 Day Writing Challenge, #22 | Il mio prezioso scrigno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...